Ritorna alla pagina d'inizio

Accesso al sito italiano di Orphanet

Orphanet Italy
I servizi di Orphanet
  • Un elenco e una classificazione delle malattie rare
  • Un'enciclopedia
  • Una raccolta di informazioni: consulenze cliniche, laboratori di diagnosi, progetti di ricerca, registri, sperimentazioni cliniche, associazioni di pazienti
  • Un elenco di farmaci orfani
  • Linee guide, report
  • Una newsletter
Accedi a questi servizi in:

 

 

Benvenuti nella pagina di Orphanet-Italia!

 

In questo sito potrete trovare notizie, eventi e documenti sulle malattie rare e i farmaci orfani rilevanti a livello nazionale.

 

 

Se invece ricercate informazioni sulle malattie rare, sui farmaci orfani e sui servizi specialistici disponibili in Italia e anche negli altri paesi, potete visitare il sito web del database di Orphanet al seguente indirizzo: www.orpha.net.   

 

              Orphanet, il portale mobile per le malattie rare - MOBILE HEALTH          Orphanet, the mobile portal for rare diseases - MOBILE HEALTH 

 

                                             

 

LE ULTIME NOTIZIE

 

 

 

 

Nuovi LEA 2017: ecco la Guida alle esenzioni per le malattie rare 


Online una guida gratuita realizzata da Osservatorio Malattie Rare (Omar) e Orphanet Italia

 


 

 

nuovi LEA sono entrati in vigore il 15 settembre 2017, definiti dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 12 gennaio 2017, che ha aggiornato l’elenco delle malattie rare esentabili. L’elenco, completamente riorganizzato dal punto di vista dei codici, della nomenclatura e delle patologie, introduce 134 nuovi codici di esenzione, che fanno riferimento ad un totale di 201 malattie

Osservatorio Malattie Rare, in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni: uno strumento pratico destinato ai pazienti, alle ASL e, più in generale, a quanti operano nel mondo sanitario, per orientarsi nelle innovazioni introdotte dai LEA 2017 attraverso l’elenco ragionato dei nuovi codici, l’elenco completo in ordine alfabetico di tutte le patologie esenti e tutte le indicazioni per ottenere l’esenzione. La Guida descrive inoltre brevemente le nuove malattie rare esenti e offre alcune indicazioni per l’ottenimento degli altri benefici, di natura economica e non economica, ai quali i malati rari possono accedere in base alla normativa vigente. 

“Questa iniziativa è nata dalla recente ‘rivoluzione’ introdotta in Italia nel campo delle malattie rare – spiega il prof. Bruno Dallapiccola, Coordinatore di Orphanet Italia– e si è concretizzata nella realizzazione di una guida sintetica, di facile lettura, in grado di aiutare tutti i portatori di interesse a muoversi all’interno del Decreto appena entrato in vigore e del nuovo elenco delle malattie esenti dal ticket, che arriva a 16 anni di distanza dal primo elenco. La logica dei gruppi aperti consente a tutte le malattie afferenti ad uno determinato gruppo, anche quando non specificate nell’elenco, di essere ricomprese ed esentate. Si tratta di un provvedimento che allinea l’Italia con quanto già avviene in alcuni altri Paesi Europei. Questo evento, che coincide con l’avvio delle Reti di Riferimento Europee, nelle quali l’Italia è il Paese più autorevolmente rappresentato, dà motivo di considerare il 2017 come un anno storico per le malattie rare”.


Scarica gratuitamente la guida sul sito di Osservatorio Malattie Rare

 

 

 

 

QUADERNI DI ORPHANET:

AGGIORNATA LA RELAZIONEDELLE ATTIVITÀ

DI ORPHANET 2016 IN INGLESE 

 

 

Consulta la Relazione!


 

 


07-08-2017

 

 

 

 

 


 

 

 

 

MonitoRare: PRESENTATO IL TERZO RAPPORTO SULLA CONDIZIONE DELLA PERSONA CON MALATTIA RARA IN ITALIA 

Il 27 luglio, la Federazione Italiana Malattie Rare Onlus, UNIAMO, ha presentato a Roma, presso l'Aula dei gruppi parlamentari di Montecitorio, il 3° Rapporto sulla Condizione delle Persone con Malattia Rara in Italia, una fotografia aggiornata sul tema delle malattie rare, facendo il punto sul quadro nazionale e quello europeo, presentando dati, analizzando l'ambito della responsabilità sociale, della ricerca e quello dell'assistenza.  

Un'importante novità rispetto all'edizione precedente è l’inclusione nel rapporto del quadro della situazione italiana nel contesto europeo dove l'eccellenza dei diversi Centri di Competenza nazionali è confermata dai dati sulla partecipazione agli ERN (European Reference Networks), network europei che riuniscono i Centri di expertise per malattie rare e complesse.


Il progetto MonitoRare è stato realizzato grazie al contributo non condizionato di ASSOBIOTEC – Associazione Nazionale per lo Sviluppo delle Biotecnologie (FEDERCHIMICA) e con la collaborazione del Ministero della Salute, dei Centri di coordinamento regionale per le MR, AIFA, CNMR-ISS, Orphanet, Telethon, TNGB, dello Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare e di alcune Società Scientifiche con Assobiotec associazione nazionale per lo sviluppo delle biotecnologie (Federchimica). 

In particolare, Orphanet-Italia ha contribuito alla redazione del rapporto fornendo i propri dati.


Maggiori informazioni e possibilità di consultare il rapporto sul sito di UNIAMO
 

07-08-2017 

 

 

 


 

 

 

QUADERNI DI ORPHANET:

AGGIORNATI I DOCUMENTI RELATIVI ALLA NOMENCLATURA E ALLA PREVALENZA DELLE MALATTIE RARE 

 

Consulta i documenti relativi alla nomenclatura e alla prevalenza in ordine alfabetico per nome della malattia o per ordine decrescente!

 

 

 

 

 

 

07-08-2017

 

 

 


 

 

 

QUADERNI DI ORPHANET:

PUBBLICATI I RISULTATI DEL

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO DI ORPHANET 2016 


 

Consulta il documento online!


 

07-08-2017

 

 

 

 

 


 

 

 

 

PHENOMIZER-ORPHANET:

UNO STRUMENTO DI SUPPORTO ALLA DIAGNOSI


 

È attualmente in corso una collaborazione tra Orphanet e l’Human Phenotype Ontology (HPO) mirata al miglioramento dell’indicizzazione delle malattie rare ai relativi segni clinici. A tal proposito, l’HPO ha realizzato una versione dello strumento Phenomizer adattata ad Orphanet, grazie ai fondi de progetto HIPBI-RD di E-RARE 3.

Siamo lieti di annuciarvi che è finalmente disponibile online questo nuovo strumento, che permette di determinare la diagnosi differenziale di una malattia rara attraverso una combinazione di fenotipi e l’utilizzo di una terminologia controllata (HPO). Si tratta di un prototipo beta che si avvale della ricerca di similitudini a livello semantico fra le ontologie. Le malattie rare sono associate ai fenotipi dell’HPO dal team coordinatore di Orphanet, mentre la gestione e manutenzione dello strumento è affidata a Sebastian Köhler. 

Prova Phenomizer-Orphanet !

 


 

 


11-05-2017

 

 

 

 


 

 

 

 

QUADERNI DI ORPHANET:

AGGIORNATO L'ELENCO DEI FARMACI ORFANI IN EUROPA


 

Consulta l'elenco dei farmaci orfani!


 

 


04-05-2017

 

 

 

 


 

 

 

LINEE GUIDA DI EMERGENZA:

 ONLINE LE SCHEDE DELL'ANEMIA DI BLACKFAN-DIAMOND

E DELLA PORFIRIA EPATICA ACUTA

 

 

Per accedere alle informazioni sulla presa in carico d'urgenza di queste malattie, consulta la scheda dell'anemia di Blackfan-Diamond e la scheda aggiornata della porfiria epatica acuta.

 

27-03-2017

 

 

 

 


 

 


 

 

GIORNATA DELLE MALATTIE RARE 2017: IL CONTRIBUTO DI ORPHANET


In Italia, in occasione della Giornata delle Malattie Rare, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ospitato per la prima volta al Quirinale l'evento celebrativo di questa manifestazione. Dopo l'intervento del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin e il saluto delle associazioni dei pazienti, il direttore scientifico dell'Ospedale Bambino Gesù e coordinatore di Orphanet Italia, Bruno Dallapiccola, ha svolto un intervento con focus principale sull'importanza della ricerca. 

"La ricerca clinica e di base è lo strumento di elezione per accrescere le conoscenze sulle malattie rare" , ha detto nel suo intervento il professor Dallapiccola, "anche se sono attivi nel Paese, così come a livello internazionale, migliaia di progetti, il loro volume complessivo è limitato, in rapporto al numero e all'eterogeneità delle malattie rare, nonché ai bisogni trasversali dei pazienti. I dati raccolti da Orphanet nel 2016 hanno monitorato in Europa oltre 4.500 sperimentazioni cliniche e oltre 3.800 progetti di ricerca. Con orgoglio ricordo che ben 850 progetti sono italiani e che il nostro Paese ospita il 24% degli studi clinici rivolti alle malattie rare. Lo studio delle malattie rare è un volano per l'innovazione ed ha ricadute sull'intera società. Infatti la conoscenza delle basi biologiche e dei geni causalmente correlati con le malattie rare fornisce informazioni utili a comprendere i meccanismi responsabili di molte malattie comuni".

 

Infine, anche quest'anno Orphanet Italia ha voluto dimostrare la sua partecipazione a questa giornata così importante con la realizzazione di un nuovo video.Infine, anche quest'anno Orphanet Italia ha voluto dimostrare la sua partecipazione a questa giornata così importante con la realizzazione di un nuovo video.

 

   

08/03/2017

 

 

 

 


 

 

 

 

VIA LIBERA AI NUOVI LIVELLI ESSENZIALI DI ASSISTENZA: 

INCLUSE 110 NUOVE MALATTIE RARE

 

 

 

L'elenco delle malattie rare per cui è prevista l'esenzione è stato finalmente ampliato con 110 nuove patologie rare, come la sclerosi sistemica progressiva, la miastenia grave e la sarcoidosi.

Un'altra importante novità è l'estensione dello screening neonatale a tutti i nuovi nati.

 

 

Consulta il nuovo elenco delle malattie rare!

 

20-01-2017

 

 

 

 


 

                                    ARCHIVIO DELLE NOTIZIE 

 


 

 

DESCRIZIONI DELLE MALATTIE IN ORPHANET:

NUOVE SEZIONI PER UNA LETTURA PIÙ EFFICACE  

D'ora in poi le descrizioni delle malattie rare, presenti sul nostro portale, saranno suddivise nelle seguenti sezioni tematiche:

- Definizione della malattia
- Dati epidemiologici
- Descrizione clinica
- Dati eziologici
- Metodi diagnostici
- Diagnosi differenziale 
- Diagnosi prenatale 
- Consulenza genetica
- Presa in carico e trattamento
- Prognosi

Clicca qui per visualizzare un esempio di descrizione di malattia suddivisa in sezioni! 

 

 


08-11-2016

 

 

 

 


 

 

NASCE IL PRIMO AMBULATORIO IN ITALIA

PER LE MALATTIE RARE SENZA DIAGNOSI


 

Nella sede di San Paolo dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, un nuovo percorso per ridurre i tempi diagnostici e di presa in carica.

Maggiori informazioni sul sito dell'Ospedale.

 

14-10-2016

 

 

 


 

 

 

DECRETO PER L'APPROPRIATEZZA PRESCRITTIVA: 

ORPHANET FONTE DI RIFERIMENTO PER I TEST GENETICI 

 

 

Il Ministero della Salute ha identificato il database Orphanet come fonte di riferimento per i test genetici in Italia. A luglio di quest’anno, con l’approvazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sui Nuovi Livelli Essenziali di Assistenza (LEA), sono state apportate modifiche al Decreto Ministeriale sull’Appropriatezza Prescrittiva del 9 dicembre 2015, che stabiliva le condizioni di erogabilità e le indicazioni di appropriatezza prescrittiva delle prestazioni di assistenza ambulatoriale erogabili nell'ambito del Servizio sanitario nazionale. In particolare, tali modifiche hanno portato alla riduzione del numero delle prestazioni sottoposte alle condizioni di erogabilità stabilite dal decreto ministeriale. Fra tali prestazioni sono ricompresi i test genetici la cui erogabilità è soggetta alla condizione secondo cui i geni testati debbano essere presenti nel database Orphanet, come specificato nell’Allegato 1: https://goo.gl/QeQc8P.

Il riferimento ad Orphanet fra le condizioni di erogabilità dei test genetici rappresenta un importante passo per la sua implementazione nella legislazione italiana in qualità di fonte legittima di informazioni sulle malattie rare in Italia.

 

10-10-2016

 

 

 


 

 

 

 MALATTIE RARE: LA PAROLA AGLI ESPERTI

 

È attivo un forum sulle malattie rare con due specialisti a disposizione per le domande dei lettori di Corriere.it/salute: Bruno Dallapiccola, direttore scientifico dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù IRCCS, e Lucia Monaco, direttore scientifico di Telethon.

 

Per scrivere al forum clicca qui.

       

http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pagineAree_3296_listaFile_itemName_0_file.pd





Accedi ai servizi di Orphanet in Italia e negli altri paesi in:
Legal NoticeContatti — Ultimo aggiornamento: 17-10-20